Crea sito
 
 
VAI AL 
FILODELMAGISTRATO
SITI GLOBALI CHE
INCORPORANO TUTTI I SISTEMI
INFORMATIVI, VIDEO e PROVE DEL CDD

 

 

LA FASE FINALE SI VA CONCLUDENDO

A 9 anni esatti dal 7 marzo 2011: allora veniva depositato un memoriale ed una denuncia da chi aveva scoperto un intreccio diabolico tra componente militar deviata e un coagulo nella sostanza eversivo incistato nella Procura romana, un coagulo potente trasversale che è riuscito ad impedire per dieci anni l'emergere a livello istituzionale ufficiale delle proprie malefatte, ponendo in essere poi oggi tutto quel che è servito anche a tentare di arginare parzialmente il colpo diretto od indiretto ricevuto dalle recenti indagini di Perugia.

Conclusasi con un fallimento globale l'ennesima trama che affidava ad un artefatto processetto penale il tentativo di eliminare per l'ennesima volta Paolo Ferraro tentando di farlo dichiarare "incapace di intentdere e volere" (roba da matti), restano sono tre appuntamenti in cantiere: i giudizi di merito dinanzi al TAR ed al Cds del maggio 2020, e il vaglio ulteriore "funzionale" della vicenda processuale ultima  che si voleva finalizzata  al seppellimento di tutta la grandediscovery. Tale vicenda si  sarebbe apparentemente voluta risolvere con una retromarcia ed un pari e patta mediante declaratoria di estinzione dei reati per intervenuta prescrizione in violazione dell'art 129 cpp, sentenza intervenuta nella udienza del 26 febbraio 2020, 

Ma tutte le vicende e quella ultima processuale aspettano il dovuto campanello di allarme e sollecito per Perugia nonché una impugnazione di legalità non appena verrà depositata la motivazione depositanda "con riserva a "60 giorni". (Non si "pacifica" un duplice incarico peritale abnorme, reiterato per fini ultronei al potere esercitato, sol perchè solo "poi" revocato in quanto "erroneo" per tabulas e "retroattivamente" -un raro caso di confessione del giudicante- e non si dichiara estinto per prescrizione ciò che non sussiste e non costituisce reato per svariati profili).

Nel marzo 2020 Il terremoto giudiziario della indagine di Perugia sembra aver scoperchiato solo a metà la cordata deviata romana, mentre la saldatura/le connessioni tra quello che si sa delle indagini e le prove della grandediscovery permettono di affermare che tutta la cordata deviata è allo scoperto. Nonostante ciò appare che il CSM sia in qualche modo saldamente in mano non tanto alla corrente. di Area, ma a coloro che nella stretta cordata deviata romana hanno avuto un ruolo eminente di alta supervisione, avvalendosi di bracci sinistri e destri. La spinta di legalità che ha soffiato per due anni sarebbe finita ?! E si va verso la "pacificazione" interna come se lo scontro interno tra due componenti sia l'unico orizzonte possibile, poi accreditandosi nomi e cognomi. pacificanti negli incarichi direttivi nodali ?! ?! 

Così se la racconta e racconta pubblicamente Giuseppe Cascini .. lanciando segnali https://www.repubblica.it/politica/2020/03/04/news/csm_nomina_procuratore_roma_prestipino_lo_voi_creazzo-250204169/. A noi sembra che se il cervello pensante della cordata deviata e la sua cerchia dominano o comunque gestiscono le avvenute scelte (magari giuste nel caso di Roma), mentre il magistrato che ha messo dieci anni di vita a disposizione delle istituzioni a difesa esterna della legalità non vede giustizia pur avendo un grande e consapevole ascolto nelle sacche istituzionali di legalità, non solo non si è raggiunto l'obiettivo gobale di legalità necessaria ma si rischia solo una cicatrizzazione che lascia sotto la infezione, pari pari. 

Di quella e degli intrecci deviati con un certo mondo militare non si parla ancor ufficialmente da parte della magistratura.e forse questo avviene per difficoltà investigative e per la saldatura di interessi di un certo cemento eversivo targato di sinistra con quel cemento eversivo di destra che avendo fornito gli strumenti per anni ha fornito anche cospicue coperture necessarie a non ledere gli "strumenti". E vi sono almeno tre fatti di cronaca "pesanti" che immettono indizi di una attività di distruzione di testimoni e prove interferenti sulla cordata deviata romana.

 

Perugia deve essere in grado di assolvere il suo compito o molto sarà stato inutile. 

Ora vedremo.

SE VUOI VALUTARE CON ANALISI DOCUMENTI E PROVE COLLEGATE IN BANCA DATI TUTTA LA MANOVRA PER DISTRUGGERE PAOLO FERRARO E TUTTE LE MANIPOLAZIONI E FALSIFICAZIONI ED INFINE LA PROVA DIRETTA  DELLA FALSIFICAZIONE DELLA PERIZIA UTILIZATA PER DICHIARARNE LA "FANTOMATICA" INETTITUDINE ARTIFICIALMENTE COSTRUITA  NEL 2011-2012, CON TANTO DI RELAZIONE DI CONSULENTE SULLA CONDOTTA DI TONINO CANTELMI;

VAI ALL'ARTICOLO 

MA SE A VOLTE TORNANO ORA E' IL MOMENTO DELLO SBARCO

Maggiori informazioni https://www.paoloferrarocdd.eu/lo-scontro-finale/ma-se-a-volte-tornano-ora-e-il-momento-dello-sbarco-ad-okinawa/

 

Contatti

CDD Comitato di Coordinamento Difendiamo la Democrazia

paoloferrarocdd@gmail.com

INDICE DEI BLOG
www.cddindex.blogspot.it

CELL 3929069339
SKYPE paolo.ferraro65
ooVoo paoloferraro
INDIRIZZI MAIL
ccdd.difendiamolademocrazia
paoloferrarocdd@gmail.com
[email protected]
[email protected]
[email protected]
[email protected]
[email protected]

Cerca nel sito

 

 

CDD Comitato Difendiamo la Democrazia © 2012 Tutti i diritti riservati.

Paoloferrarocdd.eu